Slideshow


European Cups Ranking System Explanation ECRS Ranking Comparison between nations in European Cups

mercoledì 31 dicembre 2014

Ability to equalize





I made a ranking about the ability of scoring or not conceding an equalizer.
The data are all from the current season, and refers to the domestic leagues of England, France, Germany, Italy, Portugal and Spain.
I took them from soccerstats.com

The first table refers to the ability to score an equalizer after having conceded a goal that gave the lead to the opponent.
I took into consideration only the teams who conceded a "leading goal" to the opponent a number of times equal at least to the 66% of the matches played.
MP = matches played
GGLO = number of goals that gave the lead to the opponents
EGS = number of equalizer goals scored by the team
ATE = ability to equalize (ratio between EGS and GGLO)

[​IMG]
For example, Inter Milan played 16 matches this season, conceding 14 times a goal that gave the lead to their opponents, and 9 times they were able to equalize it. Their ability to equalize is then 64,29% (9/14).


The second table is about the ability to not conceding an equalizer after having taken the lead.
I took into consideration only the teams who scored a "leading goal" a number of times equal at least to the 66% of the matches played.
MP = matches played
GGL = number of goals that gave the lead to the team
EGC = number of equalizer goals conceded to the opponent
OATE = opponent's ability to equalize (ratio between EGC and GGL)

[​IMG]
Real Madrid played 15 games, scored 15 "leading goals" and conceded only 2 equalizers to their opponents, for an OATE of 13.33% (2/15). When they take the lead of a match, they hardly lose it.

Please note that a team could score or concede more than one "leading goal" and/or equalizer per game. Example: team A vs team B; team A scores the first goal of the match, going on 1-0; then team B equalizes to 1-1; then team A scores the 2-1, and team B scores the final 2-2. In this match, team A scored 2 goals that gave them the lead, and conceded 2 equalizers; viceversa for the team B, who scored 2 equalizers and conceded 2 goals that gave the lead to the opponent.





Ho creato una classifica riguardante l'abilità di segnare o di non subire una rete che porta al pareggio (equalizer).
I dati riguardano la stagione in corso, e si riferiscono ai campionati di Inghilterra, Francia, Germania, Italia, Portogallo e Spagna.
Ho preso i dati dal sito soccerstats.com

La prima tabella fa riferimento all'abilità di segnare il gol del pareggio dopo aver concesso alla squadra avversaria una rete che l'ha portata in vantaggio (d'ora in poi, "leading goal").
Ho preso in considerazione solamente le squadre che hanno concesso all'avversario un "leading goal" un numero di volte pari almeno al 66% delle partite giocate.
MP = partite giocate
GGLO = numero di reti che hanno portato l'avversario in vantaggio
EGS = numero di reti che hanno portato la squadra al pareggio
ATE = abilità di pareggiare (rapporto tra EGS e GGLO)

[​IMG]
Per esempio, l'Inter ha giocato 16 partite finora, subendo 14 reti che hanno portato l'avversario in vantaggio, e riuscendo per 9 volte a pareggiare. La loro abilità di recuperare un vantaggio dell'avversario è quindi il 64,29% (9/14).


La seconda tabella si riferisce all'abilità di non concedere il gol del pareggio all'avversario, dopo essere passati in vantaggio.
Ho preso in considerazione solamente le squadre che hanno segnato un "leading goal" un numero di volte pari almeno al 66% delle partite giocate.
MP = partite giocate
GGL = numero di reti che hanno portato la squadra in vantaggio
EGC = numero di reti del pareggio concessi all'avversario
OATE = abilità dell'avversario di pareggiare (rapporto tra EGC e GGL)

[​IMG]
Il Real Madrid ha giocato 15 partite, segnando 15 "leading goals" e concedendo solo 2 reti del pareggio, per un OATE del 13.33% (2/15). Quando i blancos passano in vantaggio, è quindi molto difficile riprenderli. 

Nota bene: una squadra potrebbe segnare o subire più di un "leading goal" o "equalizer" durante la stessa partita. Esempio: squadra A contro squadra B; la squadra A segna per prima e va sull'1-0; la squadra B pareggia e va sull'1-1; la squadra A quindi segna il 2-1, e la squadra B segna il definitivo 2-2. In questa partita, la squadra A ha segnato 2 "leading goal", concedendo 2 reti del pareggio; al contrario, la squadra B ha segnato 2 reti del pareggio e ha concesso 2 "leading goal" all'avversario.


giovedì 18 dicembre 2014

Scoring trends





In the following table there are the goals scored per game in the main 10 European leagues, considering the last 5 seasons plus the current one until the last weekend's matches (included).
You can also see the trend for each league.

Dutch Eredivisie is the league where most goals per game are scored every season.
This season, England and Spain have a decrease compared to all the previous 5 years.
Belgium and Portugal are the only ones that have an increment in respect to the last season.


[​IMG]





Nella tabella soprastante potete vedere il numero di reti per partita segnate nei dieci principali campionati europei, considerando le ultime 5 stagioni e quella attuale, fino allo scorso weekend incluso.
All'estrema destra di ciascuna riga si può vedere il trend del rispettivo campionato.

La Eredivisie olandese è la lega dove viene segnato il maggior numero di reti ogni stagione.
Quest'anno, Inghilterra e Spagna hanno una diminuzione di reti in confronto alle ultime 5 stagioni.
Belgio e Portogallo sono gli unici paesi che hanno un aumento rispetto all'anno scorso.


martedì 16 dicembre 2014

Which are the most prolific teams at the beginning and at the end of the match?






Considering the 10 main European leagues, these are the clubs who scored the most in the injury time (after 90th minute):
Arsenal (ENG, 5 goals)
Porto (POR, 4)
Espanyol (ESP, 4)
Lazio (ITA, 3)
Roma (ITA, 3)
Lyon (FRA, 3)
Marseille (FRA, 3)
Monaco (FRA, 3)
Sporting CP (POR, 3)

These are the ones who scored the most in the first 15 minutes of the match:
Valencia (ESP, 9 goals)
Wolfsburg (GER, 8)
Chelsea (ENG, 7)
Benfica (POR, 7)
Moenchengladbach (GER, 7)
Stoke City (ENG, 6)
Sporting CP (POR, 6)
Real Madrid (ESP, 6)

As you can see, Sporting CP are present in both the rankings; they have a curious distribution of goals:
1-15: 6 goals
16-30: 1
31-45: 2
46-60: 3
61-75: 6
76-90: 4
>90: 3
They score very few goals between 16th and 60th minute, but they balance scoring more in the rest of the match, injury time included.






Considerando i dieci principali campionati europei, questi sono i club che hanno segnato di più nel tempo di recupero (dopo il 90° minuto):
Arsenal (ENG, 5 reti)
Porto (POR, 4)
Espanyol (ESP, 4)
Lazio (ITA, 3)
Roma (ITA, 3)
Lyon (FRA, 3)
Marsiglia (FRA, 3)
Monaco (FRA, 3)
Sporting CP (POR, 3)

questi sono quelli che hanno segnato di più nei primi 15 minuti della partita:
Valencia (ESP, 9 goals)
Wolfsburg (GER, 8)
Chelsea (ENG, 7)
Benfica (POR, 7)
Moenchengladbach (GER, 7)
Stoke City (ENG, 6)
Sporting CP (POR, 6)
Real Madrid (ESP, 6)

Si può notare che lo Sporting CP è presente in entrambe le classifiche; questa squadra ha una distribuzione delle reti piuttosto curiosa:
1-15: 6 reti
16-30: 1
31-45: 2
46-60: 3
61-75: 6
76-90: 4
>90: 3
I portoghesi hanno segnato pochi gol tra il 16° e il 60° minuto, ma controbilanciano segnando di più nel resto della partita, recupero incluso.


lunedì 15 dicembre 2014

Precedents in the Champions League round of 16






In the round of 16 there will be 3 unprecedented matches: Shakhtar Donetsk-Bayern MunichArsenal-Monaco and Basel-Porto.

Three matches were played only once in the past. Two of them were played last year in the same round: Manchester City - Barcelona (Barcelona won 2-0 in Manchester and 2-1 at home) and Schalke 04 - Real Madrid (Real dominated 6-1 and 3-1).

Also Bayer Leverkusen - Atlético Madrid was played just once, in 2010-2011 Group Stage: both matches ended 1-1.

Paris SG and Chelsea played against each other twice, in 2004-2005 and 2013-2014. The total balance sees 2 wins for Chelsea, 1 for PSG and a draw. Last year they played the quarter-final: Chelsea lost 1-3 in Paris and then won 2-0 at home, managing to go through.

Juventus and Borussia Dortmund confronted each other 4 times, with a total of 7 matches played: the balance is in favour of Juventus, with 4 wins, 1 draw and 2 losses. However, Borussia won 3-1 the most important one: the CL final in 1996-1997; this is also the last match played between these two clubs.



Negli ottavi di finale ci saranno tre partite che non hanno precedenti in Europa: Shakhtar Donetsk-Bayern Monaco, Arsenal-Monaco Basilea-Porto.

Tre partite sono state giocate una sola volta in passato. Due di queste sono state giocate la scorsa stagione sempre negli ottavi di finale: Manchester City - Barcellona (il Barcellona vinse 2-0 a Manchester e 2-1 in casa) e Schalke 04 - Real Madrid (il Real dominò 6-1 e 3-1).

Anche Bayer Leverkusen - Atletico Madrid è stata giocata una sola volta, nella fase a gironi della stagione 2010-2011: entrambe le partite finirono 1-1.

Paris SG e Chelsea si sono affrontate due volte, nel 2004-2005 e nel 2013-2014. Il bilancio vede 2 vittorie del Chelsea, 1 del PSG e un pareggio. L'anno scorso si sono affrontate nei quarti di finale: il Chelsea perse 1-3 a Parigi e poi vinse 2-0 in casa, riuscendo così a passare il turno.

Juventus e Borussia Dortmund si sono affrontate 4 volte, per un totale di 7 partite: il bilancio è favorevole alla Juventus, con 4 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Comunque, il Borussia ha vinto 3-1 la partita più importante, e cioè la finale di Champions League del 1996-1997; questo è anche il precedente più recente tra le due squadre.


venerdì 12 dicembre 2014

European Cups: Legia Warsaw is the best team after the Group Stage




According to the ECRS, after the Group Stage Legia Warsaw* (Poland) kept the lead of the ranking, with 325,83 points.
At the second place, Dynamo Moscow (Russia) gained a couple of points and now they have 322,06.
At the third place, with 289,95 points, we find Villareal (Spain).

The best team in Champions League is Porto (Portugal), at 5th overall place with 278,58 points.

The worst team still in the competition is Liverpool (England), who are in the 122nd position, with 83,99 points.

The complete ranking is here.

* Please note: Legia Warsaw was punished by UEFA for fielding an ineligible player in their 2-0 second leg's win over Celtic in the third qualifying round. I decided to consider it as a 0-3 lost, as stated by the official UEFA sentence.



Secondo l'ECRS,  dopo la fase a gironi il Legia Varsavia* (Polonia) è rimasto in testa alla classifica con 325,83 punti.
Al secondo posto c'è la Dinamo Mosca (Russia), che ha guadagnato un paio di punti sul Legia e ora ne ha 322,06.
Al terzo posto c'è il Villareal (Spagna) con 289,95 punti.

La squadra migliore in Champions League è il Porto (Portogallo), al quinto posto generale con 278,58 punti.

La squadra peggiore ancora in gara è il Liverpool (Inghilterra), che occupa la 122esima posizione con 83,99 punti.

La classifica completa si trova qui.

* Il Legia Varsavia è stato punito dalla UEFA per aver schierato un giocatore in modo irregolare durante la partita vinta per 2-0 contro il Celtic nel ritorno del terzo turno di Champions League. Ho quindi deciso di considerare quella partita come una sconfitta per 0-3, come stabilito dalla sentenza UEFA.

sabato 6 dicembre 2014

Most efficient teams in keeping an advantage and in coming back






I checked which are the most efficient teams in winning games after they scored the first goal.

In the tables below there are the top 10 (considering the main 6 European leagues) for the last and the current season.
The FTS/total field indicates how many times the team scored first on the total of the matches played (only in the domestic league).
The percentage is simply the ratio between these two numbers.
The W D L fields shows how the matches ended for that team, and the avg pts are the average points made by the team on those matches.
For the ranking to be more consistent, I considered only the teams that scored the first goal in at least half of the games played.


You can see that in this season there are 4 teams that always won the matches which they scored first in.
[​IMG]


I did the same thing for the teams whose opponent scored first, to see which are the best teams in coming back after having conceded the first goal of the match.
The fields are as above, with the difference that here are considered the matches which the opponent scored first in.

[​IMG]





Ho verificato quali sono le squadre più efficienti nel vincere le partite dopo aver segnato il primo gol dell'incontro.
Nelle prime due tabelle in alto ("First to score") sono elencate le prime 10 squadre (considerando i 6 principali campionati europei) dell'ultima stagione e di quella attuale.
Il campo FTS/total indica quante volte la squadra ha segnato per prima sul totale delle partite giocate (solo in campionato).
La percentuale è il rapporto tra questi due numeri.
I campi W D L mostrano come le partite sono terminate per quella squadra, mentre avg pts è la media dei punti ottenuti in quelle partite.
Ho considerato solamente le squadre che hanno segnato per prime in almeno la metà delle partite giocate.
Si può notare che quest'anno ci sono 4 squadre che hanno sempre vinto dopo aver segnato il primo gol dell'incontro.

Le seconde due tabelle ("Opponent scores first"), al contrario, si riferiscono alle squadre che hanno concesso il primo gol dell'incontro, mostrando quali sono le migliori squadre in rimonta.
I campi sono gli stessi mostrati sopra, con la differenze che per ogni squadra sono considerate solo le partite in cui ha subìto gol per prima.


venerdì 5 dicembre 2014

Domestic ranking as of 5 December 2014




This is the European club teams ranking according to the Domestic Leagues Ranking System.
As explained in the linked post, this system takes into account the matches played in the 10 main European leagues, with the points made, the goals scored and conceded by each team, and the strength of the league.

These are the best ten teams as of today, 5 December 2014:


You find the complete ranking and the legend here.





Nella tabella qui sopra si vedono le prime 10 posizioni della classifica secondo il Domestic Leagues Ranking System. Come spiegato nel post, questo sistema prende in considerazione le partite giocate nei dieci principali campionati europei, con i punti fatti, i gol segnati e quelli subiti da ciascuna squadra, e la forza del campionato.

Nella tabella vedete le migliori dieci squadre ad oggi, 5 dicembre 2014.

Qui trovate la classifica completa e la legenda.


sabato 29 novembre 2014

European Cups: Legia Warsaw is the best team after the 5th matchday of the Group Stage



According to the ECRS, after the 5th matchday of the Group Stage Legia Warsaw* (Poland) are still at the top of the table with 283,54 points, even having lost 0-1 the latest match against Lokeren (Belgium).
Also the team at the second place didn't change: Dynamo Moscow (Russia) won 2-1 against Panathinaikos (Greece) and they are getting closer to Legia, at 277,70 points.
At the third place, with 265,32 points, we find Porto (Portugal), which is also the best team that participate in the Champions League.

The worst team still in the competition is Galatasaray (Turkey), who are third to last, with only 6,36 points.

The complete ranking is here.

* Please note: Legia Warsaw was punished by UEFA for fielding an ineligible player in their 2-0 second leg's win over Celtic in the third qualifying round. I decided to consider it as a 0-3 lost, as stated by the official UEFA sentence.



Secondo l'ECRS,  dopo la 5a giornata della fase a gironi il Legia Varsavia* (Polonia) è ancora in testa alla classifica, con 283,54 punti, sebbene abbia perso 0-1 la partita contro il Lokeren (Belgio).
Anche la squadra seconda in classifica è sempre la Dinamo Mosca (Russia), che ha vinto 2-1 contro il Panathinaikos (Grecia) e si sta avvicinando al Legia, con 277,70 punti.
Al terzo posto, con 265,32 punti, c'è il Porto (Portogallo), che è anche la miglior squadra impegnata in Champions League.

La squadra peggiore ancora in gara è il Galatasaray (Turchia), che è terz'ultima in classifica con soli 6,36 punti.

La classifica completa si trova qui.

* Il Legia Varsavia è stato punito dalla UEFA per aver schierato un giocatore in modo irregolare durante la partita vinta per 2-0 contro il Celtic nel ritorno del terzo turno di Champions League. Ho quindi deciso di considerare quella partita come una sconfitta per 0-3, come stabilito dalla sentenza UEFA.


martedì 25 novembre 2014

Goal timing in 6 European Leagues








This table shows the distribution of the goals scored this season in the 6 main European leagues.
I have divided the matches in 15 minutes segments, but I decided to separate the goals scored in the injury time after the 90th minute, to get a more balanced result (otherwise too many goals seemed to be scored between the 75th and the 90th).
The goals scored in the first half injury time are counted inside the "31-45" segment, but they shouldn't be too many and don't shift the distribution.
The green cells indicate the highest percentage (for that nation), while the red cells are the lowest.


Nation 1-15 16-30 31-45 46-60 61-75 76-90 >90 Total of goals
England 13,85% 14,46% 14,46% 15,08% 19,08% 18,15% 4,92% 325
France 12,07% 12,69% 17,96% 16,72% 17,96% 18,27% 4,33% 323
Germany 14,68% 13,65% 17,06% 17,41% 15,36% 18,77% 3,07% 293
Italy 13,07% 17,97% 18,30% 14,05% 15,69% 17,32% 3,59% 306
Portugal 13,97% 13,97% 14,85% 17,03% 17,90% 19,21% 3,06% 229
Spain 11,88% 12,19% 20,63% 14,06% 16,88% 18,44% 5,94% 320

It is clear that most of the goals are scored in the last 15 minutes of the two halves of the match. Very few are scored in the first 15 minutes.
A good percentage of goals are scored in the injury time, especially in Spain and England.






La tabella qui sopra mostra la distribuzione temporale delle reti segnate nei 6 principali campionati europei finora in questa stagione.
Ho diviso le partite in segmenti di 15 minuti, ma separando i gol segnati nel tempo di recupero per avere un risultato più bilanciato (altrimenti sembrerebbero essere stati segnati troppi gol tra il 75° e il 90°).
Le reti segnate nel recupero del primo tempo sono contate nel segmento "31-45", ma non dovrebbero essere molte e quindi non spostano di molto la distribuzione.

Le celle verdi identificano la percentuale più alta (per la singola nazione), mentre quelle rosse indicano quella più bassa.
La maggior parte delle reti viene segnata negli ultimi 15 minuti di entrambi i tempi, mentre molto poche sono segnate nei primi 15 minuti.
Una buona percentuale di gol viene segnata dopo il 90°, soprattutto in Spagna e Inghilterra.

venerdì 21 novembre 2014

Goal timing in the English Premier League





Clicking the image above you can see a data visualization on the timing of goals in the English Premier League in this season, considering segments of 15 minutes each.

At this moment, before the 12th matchday, 22,59% of the goals were scored in the last 15 minutes, and 42,19% in the last 30 (always including the injury time).

The record of goals scored in one segment belongs to Manchester City, who so far scored 8 times in the last 15 minutes (including the injury time).
Aston Villa never scored in the last 30 minutes, as Newcastle in the first 30.


In the visualization you will find the charts about goals scored, goals conceded, the difference (scored - conceded) and the sum (scored + conceded) of goals for each team and each segment.



Cliccando l'immagine sopra, potete vedere una visualizzazione dati riguardante la distribuzione dei gol segnati in questa stagione nella Premier League inglese, considerando segmenti di partita di 15 minuti l'uno.

Al momento, prima della 12a giornata, il 22,59% delle reti sono state segnate negli ultimi 15 minuti, e il 42,19% negli ultimi 30 (sempre considerando anche i minuti di recupero).
Il record di gol segnati in uno dei segmenti è del Manchester City, che è andato a segno finora 8 volte nell'ultimo quarto d'ora delle partite (incluso il tempo di recupero).
L'Aston Villa non ha mai segnato negli ultimi 30 minuti, mentre il Newcastle mai nei primi 30.

Nella visualizzazione trovate i grafici riguardanti gol segnati, gol subiti, la differenza (segnati - subiti) e la somma (segnati + subiti) delle reti per ciascuna squadra e ciascun segmento.


lunedì 17 novembre 2014

Data visualization about the importance of scoring first





I made a data visualization about the importance of scoring first, explained in this post.
Click the image above to go to an interactive chart.

Ho creato una visualizzazione dati riguarda l'importanza di segnare per primi, spiegata in questo post.
Cliccate sull'immagine sopra per andare al grafico interattivo.


venerdì 14 novembre 2014

The importance of scoring first





I checked the last five seasons in the main 6 European leagues (England, France, Germany, Italy, Portugal, Spain) to see how strong is the correlation between the points made and a score linked to the number of times that a team scored first in a match.

To calculate this second score, that I call "First to score efficiency", I gave 1 point for a match where the team scored first, 0,5 points for a match ended 0-0, and then I calculate (score + (n° of matchdays)) / (n° of matchdays * 2).

For example, for the English Premier League, the formula is (score + 38) / 76.
This score thus goes from a minimum of 0,5 (if the team never scored the first goal of the match) to a maximum of 1 (if the team scored the first goal in all the matches).

At this link you can see an interactive chart about it.


These are the correlations:


[​IMG]

They are almost all in the same range (0,80-0,93), with few exceptions.
The most remarkable is the German 2010-2011 season, with a correlation of only 0,6621.
In that season there were some teams that had very different results between the "First to score efficiency" and the number of points made. In particular:
Mainz scored first in only 13 matches (out of 34), but ended 5th in the league: they won 7 games after that the opponent scored first;
- three teams won less than 50% of the matches they scored first in: Hoffenheim won 8 out of 20, Wolfsburg 8 out of 17, Moenchengladbach 9 out of 19. All these three teams had an efficiency score around 0.80 (quite high), but ended respectively at the 11th, 15th and 16th place in the table.

The highest correlation overall (0,9605) is the one of Barcelona in 2009/2010, when they had an efficiency score of 35 (out of 38), scoring 99 points.
The lowest (0,6083) is the one of last season's Paços de Ferreira: they had an efficiency score of only 6.5 (out of 30), however scoring 24 points at the end of the season.

The longest streak belongs to, again, 2009-2010's Barcelona, with a series of 14 matches where they scored first (from the 8th to the 21st matchday). Counting also the 0-0 draws, the streak stretches to 21 matches (from 1st to 21st) without conceding the first goal to the opponent.







Prendendo in considerazione le ultime cinque stagioni nei principali 6 campionati europei (Inghilterra, Francia, Germania, Italia, Portogallo, Spagna) per verificare quanto forte è la correlazione tra i punti fatti da una squadra e un punteggio collegato al numero di partite in cui la squadra ha segnato il primo gol della partita.


Per calcolare questo secondo punteggio, che ho chiamato "First to score efficiency", ho assegnato 1 punto per ogni partita in cui la squadra ha segnato per prima, 0,5 punti per ciascuna partita terminata 0-0, e quindi ho calcolato la seguente formula: punteggio + (n° di partite)) / (n° di partite * 2).

Per esempio, per la Serie A la formula è (punteggio + 38) / 76.
Il punteggio va quindi da un minimo di 0,5 (se la squadra non ha mai segnato per prima) a un massimo di 1 (se la squadra ha sempre segnato per prima).

questo link trovate un grafico interattivo sull'argomento.


Nella tabella pubblicata sopra trovate le correlazioni, che si trovano quasi tutte nello stesso intervallo di valori (0,80-0,93), con poche eccezioni.

La più evidente è la Germania nel 2010-2011, con una correlazione di 0,6621.
In quella stagione ci sono state alcune squadre che hanno avuto risultati molto diversi tra il "First to score efficiency" e il numero di punti fatti. In particolare:
- il Mainz ha segnato per primo solo in 13 partite (su 34), ma ha terminato il campionato al 5° posto: ha infatti vinto 7 partite in rimonta, dopo che l'avversario aveva segnato la prima rete.
- tre squadre hanno vinto meno del 50% delle partite in cui hanno segnato per prime: l'Hoffenheim ne ha vinte 8 su 20, il Wolfsburg 8 su 17, e il Moenchengladbach 9 su 19. Tutte queste tre squadre hanno un punteggio di efficienza intorno allo 0,80 (piuttosto alto), ma hanno terminato rispettivamente all'11°, 15° e 16° posto in classifica.

La correlazione più alta (0,9605) è del Barcellona nel 2009/2010, quando ha avuto un'efficienza di 35 (su un massimo di 38), chiudendo il campionato a 99 punti.

La più bassa (0,6083) è del Paços de Ferreira nella scorsa stagione, in cui ha avuto un punteggio di efficienza solo di 6.5 (su 30), totalizzando tuttavia 24 punti in classifica alla fine del campionato.

La striscia positiva più lunga appartiene, ancora, al Barcellona del 2009-2010, con una serie di 14 partite in cui la squadra ha segnato per prima (dall'ottava giornata alla ventunesima). Contando anche i pareggi per 0-0, la striscia si estende a 21 partite (dalla prima alla ventunesima) senza concedere alla squadra avversaria il primo gol della partita.



giovedì 13 novembre 2014

Domestic ranking as of 13 November 2014




I made the first ranking of this season according to the Domestic Leagues Ranking System.
As explained in the linked post, this system takes into account the matches played in the 10 main European leagues, with the points made, the goals scored and conceded by each team, and the strength of the league.

These are the best ten teams as of today:






You find the complete ranking and the legend here.





Ho creato la prima classifica seguendo il Domestic Leagues Ranking System. Come spiegato nel post, questo sistema prende in considerazione le partite giocate nei dieci principali campionati europei, con i punti fatti, i gol segnati e quelli subiti da ciascuna squadra, e la forza del campionato.

Nella tabella sopra vedete le migliori dieci squadre.

Qui trovate la classifica completa e la legenda.


domenica 9 novembre 2014

Domestic Leagues Ranking System




I created a system to evaluate the performances of the European teams in their own domestic leagues.
I take the average points made (PpG), average goals scored (AGS) and average goals conceded (AGC), calculating this formula: PpG + (AGS-AGC)/2,5
This score is then multiplied by 1,5.

To consider also the strength of each league, I multiply the result by two coefficients:
1) The external coefficient is the national coefficient (NC), that is based on the performances of the teams in the UEFA Cups in the last three years. The system to calculate the NC is explained on this post.
2) The internal coefficient is calculated considering, for each season, the 25th and 75th percentile of the points made per single game by all the teams. These two numbers are the points per game needed by a team to be, respectively, in the top 75% or in the top 25% of the table; therefore they are (roughly) the points needed to avoid the relegation or to partecipate in the Europa League. Then these two values are divided by the number of matches played in that league, and multiplied to obtain only one number.

The final score is then equal to (team's score) * (external coefficient) * (internal coefficient)

A team gets a final bonus of 2% if they are at the first position of the league.


Example
Let’s see how to calculate the score of Liverpool, as of today 9 November 2014.
Liverpool played 11 matches in the Premier League, gaining 14 points, scoring 14 goals and conceding 15.
The result of PpG + (AGS-AGC)/2,5 formula is ~1,236.
This is then multiplied by 1,5 obtaining a score of ~1,85.

The strength of the Premier League is calculated as follows.
The external coefficient of England is 47,38 (it takes into account the results of the English clubs in the European Cups in the last three seasons, as explained in this post).
To calculate the internal coefficient, I calculate the 25th and 75th percentile of the points per game made in the Premier League in the last three seasons, which are respectively ~1,031 and ~1,805. They are multiplied to obtain the internal coefficient of the English Premier League, which is ~1,86.
The external and internal coefficients are multiplied to obtain the final coefficient of the Premier League: 47,38 * ~1,86 = ~88,14.

The score of Liverpool at this point of the season is then ~1,85 * ~88,14 = 163,46 (rounded).


Of course, the league coefficients (both external and internal) are set at the beginning of the season and they won’t change, since they are calculated on the results of the previous three years.
On the contrary, the score of each team changes every match they play.

If it happens that there is at least one team with a negative score, I adjust the points of all teams in this way: the best score remains unchanged, while the worst is converted to 1, and all the other scores are adjusted proportionally. In this way, the worst teams gain more points in the ranking, while the best teams gain few points (the first team gains no points).
In any case, the positions in the ranking don't change.
This is the formula to make the adjustment (TS = team score, BS = best score, WS = worst score): TS + ((1-WS)/(BS-WS))*(BS-TS).





In questo post spiego un sistema da me creato per calcolare il rendimento delle squadre europee nei rispettivi campionati.
Considero la media dei punti fatti (PpG), dei gol segnati (AGS) e di quelli subiti (AGC), calcolando questa formula: PpG + (AGS-AGC)/2,5
Questo punteggio è poi moltiplicato per 1,5.

Per considerare anche la forza dei singoli campionati, il punteggio viene moltiplicato per due diversi coefficienti:
1) Il coefficiente esterno è il coefficiente nazionale (NC), basato sul rendimento delle squadre nelle coppe europee negli ultimi tre anni. Il sistema per eseguire il calcolo è spiegato in questo post.
2) Il coefficiente interno è calcolato considerando, per ciascuna stagione, il 25esimo e il 75esimo percentile dei punti fatti per partita da tutte le squadre. Questi sono i punti necessari per una squadra per essere, rispettivamente, nel miglior 75% o nel miglior 25% della classifica; quindi sono (a grandi linee) i punti necessari per evitare la retrocessione o per qualificarsi all'Europa League. Quindi questi due valori sono divisi per il numero di partite giocate in quel campionato, e moltiplicati tra di loro per ottenere un coefficiente unico.

Il punteggio finale è quindi uguale a (punteggio della squadra) * (coefficiente esterno) * (coefficiente interno)

Le squadre prime in classifica nei loro rispettivi campionati ottengono inoltre un bonus finale del 2%.


Esempio
Vediamo come calcolare il punteggio della Sampdoria, ad oggi 9 novembre 2014.
La Sampdoria ha giocato 11 partite in Serie A, guadagnando 20 punti, segnando 14 reti e subendone 8.
Il risultato della formula PpG + (AGS-AGC)/2,5 è circa 2,036.
Questo viene poi moltiplicato per 1,5 ottenendo un punteggio di circa 3,054.

La forza della Serie A è calcolata come segue.
Il coefficiente esterno dell'Italia è 46,46 (calcolato prendendo in considerazione i risultati dei club italiani nelle coppe europee negli ultimi tre anni, come spiegato in questo post).
Per calcolare il coefficiente interno, vengono considerati il 25esimo e il 75esimo percentile dei punti per partita fatti in Serie A negli ultimi tre anni, che sono rispettivamente circa 1,044 e circa 1,621. Questi punteggi sono moltiplicati tra di loro per ottenere il coefficiente interno della Serie A, che è circa 1,692.
I coefficienti esterno e interno vengono quindi moltiplicati tra di loro per ottenere il coefficiente finale della Serie A: 46,46 * ~1,692 = 78,60 (circa).

Il punteggio della Sampdoria a questo punto della stagione è quindi ~3,054 * ~78,60 = 240,08 (arrotondato).


Ovviamente, i coefficienti relativi al campionato (sia esterno che interno) sono stabiliti all'inizio della stagione e non cambieranno, dato che si basano sui risultati dei precedenti tre anni.
Al contrario, il punteggio della squadra cambia dopo ogni partita giocata.

Se almeno una squadra ha un punteggio negativo, modifico tutti i punteggi proporzionalmente in questo modo: il miglior punteggio resta inalterato, il peggiore viene portato a 1, mentre tutti gli altri vengono modificati in modo proporzionale. In questo modo, le squadre peggiori guadagnano più punti in classifica, mentre quelle minori ne guadagnano meno (la prima in classifica non guadagna alcun punto).
Le posizioni in classifica restano comunque immutate.
Questa è la formula usata per questa regolazione (TS = punteggio della squadra, BS = punteggio migliore, WS = punteggio peggiore): TS + ((1-WS)/(BS-WS))*(BS-TS).


venerdì 7 novembre 2014

European Cups: Legia Warsaw is the best team after the fourth matchday of the Group Stage



According to the ECRS, after the 4th matchday of the Group Stage Legia Warsaw* (Poland) are still at the top of the table; after the elimination from the Champions League, they won all the four matches played in the Europa League group, reaching a total of 286,57 points.
The second team is Dynamo Moscow (Russia) with a score or 247,97, and the third is Sparta Prague (Czech Republic) with 242,78 points.

The best team in the Champions League is Porto (Portugal), which is 4th overall with a score of 231,16.

The worst team still in the competition is Galatasaray (Turkey), who after having lost 0-4 and 1-4 against Borussia Dortmund fell to the 233th position (out of 239), with 11,89 points.

All the big teams are still far from the top positions, having entered the competitions only in the Group Stage: the best of the top European teams is Borussia Dortmund, who are 40th with 140,65 points.

The complete ranking is here.

* Please note: Legia Warsaw was punished by UEFA for fielding an ineligible player in their 2-0 second leg's win over Celtic in the third qualifying round. I decided to consider it as a 0-3 lost, as stated by the official UEFA sentence.



Secondo l'ECRS,  dopo la 4a giornata della fase a gironi il Legia Varsavia* (Polonia) è ancora in testa alla classifica, con 286,57 punti; dopo l'eliminazione dalla Champions, i polacchi hanno vinto tutte le quattro partite disputate nel girone di Europa League.
La squadra seconda in classifica è la Dinamo Mosca (Russia) con 247,97 punti, mentre al terzo posto c'è lo Sparta Praga (Repubblica Ceca) con 242,78 punti.

La squadra migliore che gioca ancora in Champions League è il Porto (Portogallo), che occupa la 4a posizione globale con un punteggio di 231,16.

La squadra peggiore ancora in gara è il Galatasaray (Turchia), che dopo essere stato sconfitto per 0-4 e 1-4 dal Borussia Dortmund si trova in 233esima posizione (su 239) con 11,89 punti.

Tutte le grandi squadre sono ancora lontane dai primi posti, dato che hanno giocato solamente le partite della fase a gironi: la migliore tra queste è il Borussia Dortmund, che è in 40esima posizione con 140,65 punti.

La classifica completa si trova qui.

* Il Legia Varsavia è stato punito dalla UEFA per aver schierato un giocatore in modo irregolare durante la partita vinta per 2-0 contro il Celtic nel ritorno del terzo turno di Champions League. Ho quindi deciso di considerare quella partita come una sconfitta per 0-3, come stabilito dalla sentenza UEFA.